12 agosto 1976 massacro di Tel al-Zaatar

Dopo 7 mesi di assedio, il 12 agosto 1976 è caduto nelle mani delle milizie fasciste cristiano-maronite il campo di rifugiati palestinesi di Tel Al-Zaatar (Collina di timo), situato nella zona nord-orientale di Beirut.

 La spallata finale, che ha consentito alle milizie libanesi del Kataeb e dei Guardiani dei Cedri di venire a capo della resistenza dei militanti dell’OLP, è avvenuta grazie al coinvolgimento in azione dell’esercito Siriano interessato a prendere il controllo del territorio libanese.

Le vittime palestinesi, cadute a tradimento in una sola notte, sono state di 3.000, tutti civili inermi.

Tell al Zataar non fu il primo massacro a danno della popolazione palestinese della diaspora. Nel 1970, nel “settembre nero” migliaia di civili sono state vittime dell’esercito giordano. Prima ancora ci sono stati i massacri compiuti dalle bande sioniste prima della nascita di Israele e quello di Kafr Qassim (1956) compiuto dall’esercito israeliano. La tragedia di Sabra e Chatila del settembre 1982 ha incrementato la contabilità delle vittime e delle atrocità. Le guerre d’invasione israeliane contro la striscia di Gaza sono continue, altre stragi fino ai giorni nostri.

Per non dimenticare i caduti di Tel Zaatar e di tutte le vittime, vi proponiamo alcuni articoli e interventi culturali, musicali e artistici, in solidarietà con il popolo palestinese:

La Cantata Rossa per Tel Zaatar. Poesia di Giulio Stocchi, musiche di Gaetano Liguori e canto di Giulio Stocchi e Demetrio Stratos:

Il poster di Viviano Domenici:

https://www.corriere.it/extra-per-voi/2019/10/16/io-tremila-morti-tel-el-zaatar-poster-viviano-domenici-che-fece-storia-091d24ba-f051-11e9-81a1-69c10afe61cf.shtml

La prima pagina del giornale Lotta Continua

http://www.lalottacontinua.it/giornale-archivio/LC1_1976_08_18_0001.pdf           

Un ricordo di Giancarlo Lannutti sull’Unità, a 10 anni dal massacro di Tel Zaatar:

https://archivio.unita.news/assets/main/1986/08/12/page_007.pdf

Medicina Democratica sul massacro: http://www.medicinademocratica.org/IMG/pdf/MD_3.pdf

Un manifesto palestinese per i 40 anni dalla strage:

Una canzone del gruppo Yu Kung (Movimento Studentesco della Statale di Milano)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.