Contro la guerra, cambia la vita

Dai una possibilità alla pace

Roma, sabato 5 marzo 2022

ore 13:30 partenza da Piazza della Repubblica,

ore 14:30 arrivo a Piazza san Giovanni in Laterano

Disegni di Giancarlo Costantini

Sabato 5 marzo si terrà a Roma la manifestazione nazionale unitaria per fermare la guerra in Ucraina.

L’appuntamento è dalle ore 13.30 in Piazza della Repubblica nei pressi della Stazione Termini. Il corteo partirà intorno alle ore 14 per terminare in Piazza San Giovanni dove si terrà la manifestazione vera e propria con interventi dal palco.

Anche l’Arci si ritroverà in Piazza della Repubblica nel modo più visibile già dalle ore 12. Vi invitiamo a portare le nostre bandiere e quelle della pace sapendo che anche la direzione nazionale si farà carico di portarne alcune decine in piazza.

Dopo le tante e riuscite mobilitazioni locali, la Rete Italiana Pace e Disarmo ha deciso ieri sera di rispondere alle tanti voci provenienti dal vasto mondo pacifista, associativo e sindacale per un momento di mobilitazione grande, forte, visibile, unitaria.

È fondamentale l’impegno di tutti e tutte, in tutta Italia, per organizzare una nostra partecipazione grande, forte e visibile – nonostante le difficoltà e la fatica di questi tempi, siamo come sempre un punto di riferimento essenziale del pacifismo italiano, vogliamo esserlo, e dobbiamo riuscire a dimostrarlo anche in piazza.

Teniamoci in contatto!   ARCI nazionale

Bisogna fermare la guerra in Ucraina.

Bisogna fermare tutte le guerre del mondo.

Condanniamo l’aggressione e la guerra scatenata dalla Russia in Ucraina.

Vogliamo il “cessate il fuoco”, chiediamo il ritiro delle truppe.

Ci vuole l’azione dell’ONU: disarmo e neutralità attiva.

Dall’Italia e dall’Europa devono arrivare soluzioni politiche, non aiuti militari.

Protezione, assistenza, diritti alla popolazione di tutta l’Ucraina, senza distinzione di lingua e cultura.

Siamo con la società civile, con le lavoratrici e i lavoratori ucraini e russi che si oppongono alla guerra con la nonviolenza

No all’allargamento della NATO.

Sì alla sicurezza condivisa.

Vogliamo un’Europa di pace, senza armi nucleari dall’Atlantico agli Urali.

Costruiamo ponti e solidarietà tra i popoli, non con le armi ma con la democrazia, i diritti, la pace. Basta armi, basta violenza, basta guerra !

Adesioni: segreteria@retepacedisarmo.org

www.retepacedisarmo.org

Insonni

1° MARZO 2022

Alle 4 del mattino

rispondi a ciò che ti scrivo.

Come me

questo mio amico non dorme

perdendo la possibilità di sognare

o perché ora i sogni ci fan paura

svegli restiamo

aspettando il sole del mattino

che sperando ci riscaldi

ancora un giorno

Come me

questo mio amico non dorme

perché oggi coperti sono

i sogni dal rumor delle bombe.

Ora lo sentiamo

perché a noi vicino

di quello lontano

poco ci siam curati.

Come me

questo mio amico non dorme

perché pensa ai bambini

siriani

afgani

libici

ed ora ucraini

costretti ad interrompere

il loro normale crescere

e non aver cortili

dove giocare

ma rifugi dove aver paura.

Come me

questo mio amico non dorme.

1° marzo 2022

CIRO GALLO.

https://www.altrapolis.com/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.